0
Il carrello è vuoto

Riqualificazione di un edificio storico a Milano: il comfort radiante abita qui

Come riscaldare casa? Per ogni progetto c'è un sistema radiante su misura. Come per la riqualificazione di questo palazzo storico in via Melegnano 10, a Milano: 54 appartamenti (3.000 mq) per i quali il committente ha richiesto l’efficientamento energetico, la climatizzazione estiva e invernale, il trattamento aria e la gestione del clima da remoto con la SmartComfort 365 per garantire comfort e risparmio energetico.


L’ESIGENZA

Poiché il clima indoor è un fattore primario per il benessere e contribuisce in maniera significativa a migliorare la qualità della vita, il costruttore ha deciso di puntare anche su questo aspetto per aumentare il valore degli immobili.

L’obiettivo era duplice: garantire comfort climatico e risparmio energetico in linea con le esigenze di acquirenti sempre più informati e attenti alla classe energetica degli edifici e al tema della riduzione dei consumi. La scelta è ricaduta sui nostri sistemi perché rispetto al riscaldamento tradizionale, il radiante rende confortevole ogni angolo della casa: emana una temperatura uniforme, senza sbalzi termici dovuti alla minore o maggiore distanza dalla fonte di calore. Inoltre, il radiante è l’unico sistema di emissione a bassa differenza di temperatura, riduce i consumi anche senza riqualificare l’involucro, è integrabile con pompe di calore e con caldaie efficienti. Come costruire una casa ecosostenibile? Anche con l'aiuto dei sistemi radianti che, a conti fatti, possono assicurare fino al 40 per cento di risparmio energetico (fonte: Q-RAD).

 

LA SOLUZIONE

Il riscaldamento degli appartamenti è stato realizzato con il sistema radiante a pavimento Euroflex 20/45 e 40/65, molto apprezzato per l’ottimo rapporto qualità prezzo e per la possibilità di rivestirlo con qualsiasi tipo di pavimentazione (resina, parquet, linoleum, ecc.). Euroflex è composto da pannelli in EPS con guaina protettiva nera, l’incastro tra le lastre bugnate rende la posa più semplice ed elimina i ponti termici, la forma della bugna consente di utilizzare diversi diametri di tubazione.

La temperatura di superficie rispetta il limite massimo di 29° C ed è pertanto perfettamente compatibile con il benessere delle persone.

 

PROBLEM SOLVING IN CANTIERE

Scopriamo che in quattro appartamenti non ci sono quote sufficienti e che abbiamo a disposizione solo 5 cm. Potremmo risolvere con i nostri sistemi a bassissimo spessore senza isolante, ma il committente vuole comunque isolare e il sistema è già cablato per un tubo da 17. Cosa fare? Scopritelo in questo webinar di approfondimento.

 

Scheda tecnica

Cantiere
Complesso residenziale di 54 appartamenti a Milano (3.000 mq)

Sistema Eurotherm utilizzato
Euroflex 
Collettori SF

Cliente
Italiana Costruzioni

Utilizziamo cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile e cookie di terze parti per inviarti informazioni basate sulle tue preferenze. Se continui a utilizzare il nostro sito o chiudi questo banner, acconsenti all'utilizzo dei cookie come illustrato all’interno della nostra Cookie Policy. Puoi consultare la nostra Cookie Policy e capire come disattivare i cookie (c.d. opt-out) cliccando qui.