Are you not browsing from Italy? Go to Eurotherm.info/ww
Or continue on Eurotherm.info/it

Guida alla scelta

Perché l'impianto radiante?

Quando scegli uno dei nostri sistemi di riscaldamento a pavimento, oppure a soffitto e a parete, scegli anche i tanti benefici di una soluzione conveniente ed affidabile. Prima di tutto, in termini di comfort indoor per la temperatura piacevolmente uniforme in ogni ambiente, che ti accompagna in tutte le stagioni, d'estate come d'inverno. Ma il riscaldamento ed il raffrescamento radiante è ottimo anche per la salute. Inoltre, rappresenta la soluzione ideale per aumentare l'efficienza della tua casa, grazie alle basse temperature di gestione dell'impianto che si traducono in risparmio energetico e quindi economico.

 


 

Benessere = Risparmio energetico

I sistemi di riscaldamento radiante Eurotherm sono alimentati a bassa temperatura, consentendo un notevole risparmio di energia in termini di riduzione dei consumi di gestione dell'impianto. Dato che l’intero pavimento, o le pareti della stanza, fungono da ampie superfici riscaldanti, per questi sistemi è sufficiente un ridotta temperatura dell’acqua, mediamente circa 30-40°C. Questi sono i migliori presupposti per l’impiego di caldaie a condensazione, pompe di calore o impianti a energia solare. Dato che il calore si diffonde in modo uniforme in tutto l’ambiente, la percezione del comfort termico si raggiunge a una temperatura di 19°C invece dei 21°C necessari con un impianto a radiatori. Inoltre, la temperatura complessivamente bassa del sistema riduce al minimo le dispersioni di calore, consentendo un ulteriore risparmio di energia e denaro.

 

Diffusione del calore con i termosifoni Diffusione uniforme con un impianto radiante

 

 

Doppia funzione:
riscaldamento e raffrescamento
 

Il comfort radiante di Eurotherm non conosce interruzioni, avanzate regolazioni segnano il passo delle stagioni, garantendo sempre le migliori condizioni di benessere. In inverno, attraverso l’acqua calda che circola all’interno dei circuiti radianti, il sistema scalda l’ambiente in ragione delle condizioni climatiche dei locali, mantenendo quindi le temperature volute nell’ambiente. Analogamente d’estate, ma in senso inverso, il calore è ceduto dall’ambiente all’acqua fredda che circola nelle tubazioni dei circuiti. 

 



Ambienti più salubri
e puliti

 


L'aria uniforme alla stessa temperatura impedisce che si inneschino quei fastidiosi moti convettivi causa di circolazione delle polveri negli ambienti riscaldati a radiatori. Eliminare i moti convettivi significa quindi garantire maggiore igiene e ambienti più salubri. Avere una temperatura dell’aria contenuta è di notevole vantaggio per il comfort degli occupanti, perché aria meno calda è anche meno secca e ciò va a favore del sistema respiratorio. Un ambiente riscaldato con un sistema radiante Eurotherm diviene quindi un luogo adatto anche al soggiorno di persone allergiche, anziane o dalla salute precaria (ospedali) e bambini (scuole e abitazioni) per le sue caratteristiche di igiene.

 

 

Flessibilità di arredo e di finiture

Avere a disposizione ambienti liberi da corpi scaldanti esalta la possibilità di arredare liberamente, consentendo di sfruttare tutto lo spazio in maniera razionale, senza limitazioni ai propri gusti. Si guadagna così in estetica e design degli interni. L'impianto radiante è l'impianto invisibile per eccellenza e si integra pertanto perfettamente in ogni ambiente. Questo vantaggio assume particolare rilievo negli edifici di valore storico–artistico come chiese, castelli o complessi di rilievo architettonico, laddove la presenza di corpi scaldanti invece poteva compromettere l’equilibrio delle forme. Infine, l’impianto radiante a pavimento, se accuratamente progettato, permette di utilizzare qualsiasi materiale di rivestimento, incluso il parquet.

 

 



Minima
manutenzione

 



Mentre i tradizionali radiatori e/o ventilconvettori necessitano di periodiche operazioni di pulitura e verniciatura, negli impianti a pannelli radianti gli interventi di manutenzione sono praticamente inesistenti; il merito va attribuito principalmente alla tubazione utilizzata per gli anelli, poiché si tratta di materiale plastico, non soggetto a rotture derivate da fenomeni di corrosione.

In confronto ai sistemi più tradizionali, si evita poi il grosso problema della pulizia dei muri dietro i radiatori e la necessità di frequenti tinteggiature.

 

 

 

Verso classe A
 

  • Risparmio fino al 12% di energia e costi operativi rispetto a sistemi tradizionali
     
  • Possibilità di usare diverse fonti di calore, ma più efficiente con energie rinnovabili
     
  • Alto livello di comfort attraverso un sistema
    di controllo integrato