0
Il carrello è vuoto

Il nuovo polo produttivo Indel B S.p.A. climatizzato con il sistema radiante

Immaginiamo degli operai che movimentano merci all’interno di grandi spazi, giorno e notte, in pieno inverno: quanto contano il livello di attenzione e la prontezza dei riflessi? Moltissimo. Quanto incide il clima su questi due fattori? Moltissimo.

Se fa caldo il cervello funziona peggio, se fa freddo il corpo si intorpidisce e reagisce più lentamente: una relazione di causa effetto che non si può ignorare.

Spazi di lavoro climaticamente inospitali alla lunga debilitano le persone, incidono negativamente su sicurezza e produttività. Al contrario, un clima indoor confortevole e uniforme, adeguato alle caratteristiche delle diverse zone climatiche, riduce il rischio di assenze per malattia e garantisce il benessere necessario al normale svolgimento delle attività.


E la spesa energetica? È questo il bello dei sistemi radianti: sono efficienti anche sotto il profilo del risparmio energetico.

 

Il cantiere

Ne sa qualcosa Indel B S.p.A., leader mondiale nel settore della refrigerazione mobile.

Il polo produttivo di questa grande azienda si trova a Sant'Agata Feltria (RN) e consiste in una struttura di circa 10.000 metri quadrati.

Come potete immaginare, progettare e realizzare la climatizzazione di uno spazio di tali dimensioni non è uno scherzo. Per questa ragione la scelta del radiante è sembrata la più logica e conveniente all’Agenzia Uniklima, che ha consigliato i nostri sistemi radianti al committente. Dopodiché, i nostri tecnici hanno consigliato il sistema più adatto e ne hanno affidato la posa a esperti installatori.

 

L'esigenza

Il cantiere presentava le problematiche classiche degli stabilimenti produttivi di grandi dimensioni: da un lato la necessità di ottenere una climatizzazione efficiente e uniforme lungo l’intera superficie, dall’altro l’esigenza di contenere la durata dei lavori e organizzarli in modo da non far accavallare le diverse squadre.

La climatizzazione radiante è stata eseguita a pavimento, le quattro fasi della posa (stesura della prima rete di rinforzo, l’installazione dell’impianto radiante, la stesura della seconda rete con i supporti di rialzo e la stesura del massetto) sono state ultimate in circa due settimane.

 

La soluzione

La scelta è ricaduta sul sistema radiante Eurobarra, già protagonista di importanti interventi di riqualificazione climatica all’interno di stabilimenti e poli produttivi.

Come tutte le soluzioni radianti è invisibile, scompare letteralmente nel pavimento, non crea ingombri o pericolosi ostacoli nell’area di lavoro e si installa rapidamente, anche al ritmo di 1.000 metri quadrati al giorno, riducendo così la durata del cantiere.

A ulteriore vantaggio dell’azienda che sceglie i sistemi Eurotherm, l’impianto non richiede manutenzione ed è garantito senza limite di tempo.

 

Scheda tecnica

Cliente: Indel B S.p.A - Sant'Agata Feltria (RN)
Committente: Agenzia Uniklima
Progettista: Ing. Filippo Aguzzi
Installatore: Guidi Impianti di Pesaro
Sistemi utilizzati: Eurobarra (10.000 mq), collettori industriali

Utilizziamo cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile e cookie di terze parti per inviarti informazioni basate sulle tue preferenze. Se continui a utilizzare il nostro sito o chiudi questo banner, acconsenti all'utilizzo dei cookie come illustrato all’interno della nostra Cookie Policy. Puoi consultare la nostra Cookie Policy e capire come disattivare i cookie (c.d. opt-out) cliccando qui.